rotate-mobile
Economia

Fondimpresa Abruzzo visita Dyloan Bond Factory, azienda teatina che lavora per i più grandi marchi di moda internazionale

L'impresa, che ha anche uno stabilimento a Villamagna, è stata fondata nel 1987 da Anna Maria e Loreto Di Rienzo e nel 2022 è entrata nel Gruppo Pattern, il primo polo Italiano della progettazione produzione di lusso

Nella giornata di martedì, i vertici di Obr Abruzzo, articolazione territoriale di Fondimpresa, hanno visitato la Dyloan Bond Factory, azienda teatina specialista in innovazione e produzione di semi-lavorati, accessori e capi finiti per i più grandi marchi della moda internazionale.

“La visita aziendale a Dyloan Bond Factory si colloca nelle iniziative promosse da Fondimpresa Abruzzo - ha dichiarato il vice presidente Franco Spina - per toccare con mano le realtà aziendali. La nostra organizzazione ha infatti nella propria mission la vicinanza, la prossimità territoriale e una maggiore conoscenza delle imprese aderenti, di realtà imprenditoriali significative che animano il territorio, attenzionando i temi della formazione continua e della valorizzazione delle risorse umane. Un’interessantissima visita aziendale accompagnata da un momento di confronto sulla significativa esperienza di formazione continua con Fondimpresa. È stato molto emozionante - ha aggiunto - ripercorrere la storia aziendale e cogliere la presenza di Fondimpresa nei percorsi di formazione continua che ne hanno accompagnato la crescita e lo sviluppo: oggi Dyloan Bond Factory, fondata nel 1987 da Anna Maria e Loreto Di Rienzo ed entrata nel 2022 nel Gruppo Pattern, il primo polo Italiano della progettazione produzione di lusso, sta vivendo un momento di forte crescita aziendale".

La visita aziendale è stata guidata da Nicola Di Marcoberardino, ceo dell’azienda e Loreto Di Rienzo, direttore R&D del Gruppo Pattern oltre a Daniela Bucciarelli, esrponsabile HR del Gruppo Pattern che hanno presentato l’azienda e condiviso la storia e gli interventi formativi che ne hanno accompagnato lo sviluppo.

“Dyloan Bond Factory, nasce nel 1987 in Abruzzo. L'azienda - dichiara Nicola Di Marcoberardino - gestisce due stabilimenti, il principale situato a Chieti, con focus su innovazione e tecnologia, e il secondo a Villamagna, specializzato nella produzione di outerwear e piumini. Oggi Dyloan Bond Factory, dal 2022 parte del Gruppo Pattern, è protagonista nella ricerca e innovazione nei settori del fashion, dell'arte e del design. Combinando tradizione e innovazione, artigianato e modernità, Dyloan Bond Factory ha rivoluzionato i tradizionali metodi di produzione. Grazie al profondo know-how nella ricerca e sviluppo e nell'applicazione delle tecnologie e dei materiali più all'avanguardia, l'azienda è in grado di gestire progetti innovativi di sviluppo prodotto e rappresenta un partner strategico nel processo creativo dei clienti. Fondamentale è stata la formazione, realizzata anche attraverso i canali di finanziamento di Fondimpresa, che ha accompagnato crescita, innovazione e sviluppo creativo dell’azienda unitamente alla cura del capitale umano”.

All’iniziativa sono intervenuti anche i rappresentanti di Fondimpresa.

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondimpresa Abruzzo visita Dyloan Bond Factory, azienda teatina che lavora per i più grandi marchi di moda internazionale

ChietiToday è in caricamento