Di Santo, manager di Caffè Borbone a Roccascalegna: "I giovani realizzino i loro progetti per il futuro"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Sabato 13 aprile, si è tenuta al Civico 20 RistorArtGallery di Roccascalegna la prima serata de “Il Protagonista”, il nuovo format ideato da Carmine Di Donato, un incontro-intervista con una personalità di successo. Per la prima serata de "Il Protagonista", ospite d’onore della serata è stato Fulvio Di Santo (classe 1961), nato a Bomba, imprenditore di successo, che, dopo aver frequentato l’istituto statale per l’Agricoltura di Lanciano “Cosimo Ridolfi”, trasferitosi fuori regione nel 1998, con passione, competenza e anni di esperienza, è attualmente il titolare e il direttore commerciale della Didiesse che produce e commercializza macchine per il caffé e direttore commerciale di Caffè Borbone, azienda italiana con sede a Caivano (Napoli). Caffé Borbone è fra le 100 aziende europee che hanno avuto una maggiore espansione negli ultimi dieci anni, con una filiale anche negli Stati Uniti.

Il manager di Caffè Borbone, premiato, ha ringraziato i presenti durante la cena, lanciando un appello ai giovani affinché credano fortemente in progetti chiari da realizzare, per vedere realizzati i propri sogni e le proprie aspettative. I video ufficiali dell’evento sono stati curati da Giuseppe Simongini e le foto da Francesco De Dominicis. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Agenzia per la Promozione Culturale di Lanciano della Regione Abruzzo, l’Associazione Eventi Culturali e Artistici (Eca) e col patrocinio del Comune di Bomba. 

Torna su
ChietiToday è in caricamento