menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
il ministro Toninelli durante il sopralluogo a Bugnara

il ministro Toninelli durante il sopralluogo a Bugnara

Lavori su A24 e A25, no ai fondi dal Masterplan: pronto un emendamento per correggere il decreto

Lolli: "Notizia positiva, ma finché il Parlamento non modificherà il Decreto Legge in sede di conversione, la mobilitazione istituzionale sarà massima"

Le risorse per i lavori di messa in sicurezza sulle autostrade A24 e A25 non saranno anticipate dai fondi inseriti nel Masterplan per l'Abruzzo. Lo ha confermato alla Regione il Ministero per il Sud che ha predisposto un emendamento per correggere quanto previsto nel Decreto Legge.

“E’ una notizia positiva - commenta Il presidente vicario della Regione Abruzzo Giovanni Lolli - frutto anche della proficua interlocuzione col Ministero del Sud ed è un primo risultato frutto dell’allarme e della fermezza con cui abbiamo reagito”.

Dunque l'Abruzzo non sarà privato dei duecento milioni di euro inseriti nel Masterplan ma l'attenzione resta altissima. Lunedì prossimo sono stati convocati tutti i parlamentari abruzzesi, i consiglieri regionali, gli amministratori comunali, gli enti locali e i soggetti beneficiari che hanno sottoscritto le convenzioni per i progetti del Masterplan perchè, specifica Lolli "finché il Parlamento non modificherà il Decreto Legge in sede di conversione, la mobilitazione istituzionale sarà massima”.

E aggiunge:“La nostra posizione è chiara e semplice: abrogare nel testo il richiamo al Patto per lo Sviluppo delle regioni Abruzzo e Lazio dell’art.16, comma 2, lettera B del DL 109/2018”. Lolli oggi sarà presente a Roma all’audizione sul Decreto Genova in sede di Commissione Trasporti della Camera dei Deputati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento