rotate-mobile
Economia Lanciano

Per la prima volta una donna alla presidenza di Lancianofiera: è Ombretta Mercurio

Il sindaco Filippo Paolini ha firmato il decreto di nomina di Mercurio, responsabile regionale agricoltura di FdI, come componente del Cda dell'ente. L'incarico era stato rifiutato da Donato Di Fonzo

Ombretta Mercurio sarà il nuovo presidente di Lancianofiera. Questa mattina il sindaco Filippo Paolini ha firmato il decreto di nomina come nuovo componente del Comune di Lanciano in seno al consiglio di amministrazione del consorzio fieristico.

Cinquantenne, dottore agronomo e forestale e docente all'istituto agrario di Scerni, Mercurio è la prima donna a ricoprire questo ruolo. Questa mattina è stata ricevuta in Comune questa mattina dal primo cittadino, che ha colto così l'occasione per ufficializzare la nomina, che segue al rifiuto di Donato Di Fonzo (FdI).

La presidenza di Lancianofiera resta, tuttavia, in quota Fratelli d'Italia. Ombretta Mercurio, infatti, è responsabile regionale del Dipartimento agricoltura ed eccellenze italiane di Fratelli d’Italia.

Mercurio, che era tra i candidati che hanno risposto all'avviso del Comune, succederà a Donato Di Campli, che si è dimesso per candidarsi alle regionali con la Lega. Prima di lei, il sindaco Paolini aveva nominato Di Fonzo, ex assessore regionale ed ex presidente dell'ente fiera, che però lo scorso 3 gennaio ha rifiutato l'incarico

In questi mesi a guidare l'ente, che a marzo ha l'appuntamento con la Fiera dell'Agricoltura, è stato il vice Alberto Paone, consigliere del Cda per il socio Bper.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la prima volta una donna alla presidenza di Lancianofiera: è Ombretta Mercurio

ChietiToday è in caricamento