Economia

Ancora classifiche sulla qualità della vita: per il Sole 24 ore Chieti sale

Centodieci le province analizzate dal quotidiano economico: la provincia di Chieti è 64esima, guadagna dieci posizioni rispetto all'anno scorso

Chieti è la seconda provincia abruzzese dove si vive meglio. Nell’indagine annuale de Il Sole 24 Ore sulla “Qualità della vita” la provincia teatina si posiziona al 64esimo posto dopo L’Aquila, che occupa il 60esimo, ma guadagna dieci posizioni rispetto all’anno scorso. Teramo è al 76esimo posto mentre l’ultima in Abruzzo è Pescara all’81esimo.

La tradizionale indagine del quotidiano economico, giunta alla ventisettesima edizione, ogni anno mette a confronto la vivibilità nelle province italiane su un’ampia serie di indicatori: Affari, lavoro e innovazione; Reddito, risparmi e consumi; Ambiente, servizi e welfare; Demografia, famiglia, integrazione; Giustizia, sicurezza, reati; Cultura, tempo libero e partecipazione. LEGGI ANCHE LA CLASSIFICA DI ITALIA OGGI

In Italia è Aosta a salire sul gradino più alto dell’edizione 2016 Qualità della vita. Al secondo ed al terzo posto si confermano Milano e Trento. All’ultimo c’è Vibo Valentia.

I PARAMETRI - La provincia di Chieti totalizza complessivamente 443 punti e si piazza al 64° posto nella classifica della vivibilità. La performance migliore riguarda la voce Demografia, famiglia, integrazione nella quale la provincia è 31esima in Italia: il tasso di natalità ogni mille abitanti è in media del 7,2,  i laureati ogni mille giovani tra i 25 e i 30 anni sono 75.

Giustizia, sicurezza, reati. La provincia sotto questo profilo è 51esima (nel 2015 era 56esima): pesano l’aumento dei furti d’auto (114 in media ogni 100mil abitanti nell’ultimo anno), 372 furti in casa, 204 scippi e borseggi ogni 100 mila abitanti.

Affari, lavoro e innovazione. 9,6 le imprese registrate ogni 100 abitanti mentre il tasso di occupazione, per persone in età compresa fra i 15 e i 64 anni, è del 54%.

Reddito, risparmi e consumi. La provincia scivola in 86esima posizione sotto questi parametri, qui la pensione media mensile è di 800 euro circa.

Ambiente, servizi e welfare. Sono 12 i posti disponibili negli asili rispetto al potenziale dell'utenza, mentre la percentuale sull’emigrazione "ospedaliera" è scesa al 9,2%.

Cultura, tempo libero e partecipazione. A Chieti e provincia ci sono appena 6,8 librerie e 4 sale cinematografiche ogni 100 mila abitanti, sono invece 643 i tra bar e i ristoranti ogni 100mila abitanti.

La classifica completa su il Sole 24 Ore
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora classifiche sulla qualità della vita: per il Sole 24 ore Chieti sale

ChietiToday è in caricamento