menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualità della vita, Chieti la meno peggio in Abruzzo

La provincia guadagna posizioni nella classifica di Italia Oggi: è 60esima su 110 province. E' però fra le prime nove in Italia per tenore di vita

La provincia di Chieti guadagna posizioni nella classifica sulla qualità della vita di Italia Oggi e dell’università La Sapienza di Roma confermandosi la prima in Abruzzo.

Chieti infatti si piazza al 60esimo posto, seguita da Teramo, 78esima, L'Aquila, 85esima e Pescara 99esima. In Italia è Mantova la provincia italiana dove si vive meglio, seguita da Trento e Belluno. Agli ultimi posti ci sono invece Napoli, Siracusa e Crotone.

NEL DETTAGLIO - La provincia di Chieti dunque guadagna posizioni rispetto allo scorso anno, tuttavia è inserita nel gruppo 3, in cui la qualità della vita è ritenuta scarsa. Andando a selezionare gli indicatori specifici, per quanto riguarda gli affari e il lavoro la provincia teatina è 69esima, una posizione in meno rispetto al 2015 (Pescara è 75esima), il tasso di occupazione è dell’11,69% e le imprese che hanno chiuso i battenti ogni 100 attive sono  5,82.

Se si parla di ambiente va peggio: Chieti è tra le ultime della classifica, al 105esimo posto su 110. Tra le peggiori in Abruzzo, assieme all’Aquila, per il superamento da pm 10. Ma, come sottolinea Italia Oggi, alcuni di questi andamenti negativi sono determinati, più che da una qualità ambientale effettivamente deteriorata, dalla mancata comunicazione delle informazioni statistiche rilevanti per la compilazione delle indagini Ecosistema Urbano di Legambiente e Qualità dell’ambiente urbano dell’Istat, dalle quali l’ inchiesta trae la maggior parte delle informazioni.

La provincia di Chieti si conferma tra le meno pericolose quanto a criminalità, occupando il 29esimo posto, particolarmente appetibile, come dice la cronaca, è però per i furti d’auto (154 ogni 100mila abitanti). Chieti si classifica al 62esimo posto nella dimensione salute.

Schizza in avanti se si parla di tenore di vita conquistando un gradito nono posto e  un balzo di ben 86 posizioni rispetto alla passata edizione.

Secondo i dati della ricerca, in Abruzzo è Pescara la provincia in cui si vive peggio. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento