Giovedì, 13 Maggio 2021
Economia

Incremento del 40% e nuove rotte: 2016 da ricordare per Baltour

Il gruppo autolinee fa il bilancio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Il gruppo Baltour, con le consuete cene di fine anno organizzate nelle varie città sedi dei propri depositi, si accinge a terminare l’anno in corso con risultati di tutto rispetto.
Nel resoconto 2016 presentato durante le conviviali è stata presentata una società in piena salute con grande voglia di crescere ancora.

Il gruppo, che dalla sua nascita ha avuto una costante crescita di fatturato, ha registrato per il 2016 un incremento di vendite del 40% rispetto all’anno precedente, ad oggi conta una rete vendita di 5000 agenzie, 40000 punti vendita Sisal, 11 biglietterie dirette dislocate nel territorio italiano, un milione di visite/mese sui siti web ed un incremento di assunzioni sino a superare quest’anno l’importante soglia dei 250 collaboratori, quasi quadruplicando dal 2009 la forza lavoro.

Nell’anno che sta per terminare si registra inoltre l’acquisizione della Venus che effettua linee da e per la Calabria, completando la già imponente offerta del gruppo che ad oggi trasporta più di 4 milioni di passeggeri anno.

"Ottimi risultati di cui siamo tutti fieri considerando soprattutto il panorama di grande competizione concretizzatosi da un anno a questa parte in Italia, ma non ci fermiamo qui - fa sapere il presidente Baltour, Agostino Ballone - per l’anno 2017 realizzeremo una radicale rivoluzione ed implementazione delle linee internazionali, un progetto che ci vede protagonisti e proponenti verso i nostri partners europei, segnale che la nostra voglia di investire in questo campo continua con sempre maggiore convinzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incremento del 40% e nuove rotte: 2016 da ricordare per Baltour

ChietiToday è in caricamento