rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Economia

Si alza il sipario sul Vinitaly: l'Abruzzo è protagonista con 50 cantine e l’Enoteca regionale nell'anno di crescita dell'export (+11%)

Stamani la cerimonia di apertura dello ‘Spazio Abruzzo“, al Padiglione 12 di Veronafiere, con il vice presidente della giunta regionale Imprudente

“L’Abruzzo è protagonista al Vinitaly, i nostri vini sono di qualità e sono apprezzati da tutti. I dati sono positivi e noi continueremo a lavorare per promuovere il settore come abbiamo fatto nei precedenti cinque anni”. Lo ha detto il vice presidente della giunta regionale e delegato all’agricoltura, Emanuele Imprudente, intervenendo questa mattina alla cerimonia di apertura dello ‘Spazio Abruzzo“, al Padiglione 12 di Veronafiere, all’interno del quale sono presenti 50 cantine abruzzesi e l’Enoteca regionale.

Tra gli ospiti che hanno preso parte alla cerimonia, il presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, il presidente del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, Alessandro Nicodemi, e il direttore del dipartimento Agricoltura Elena Sico.

“Nonostante le difficoltà registrate nella vendemmia 2023 – aggiunge ancora Imprudente – vogliamo mettere in campo, nel segno della continuità, ogni utile strumento per promuovere i nostri vini. Al Vinitaly – sottolinea – c’è il debutto delle quattro ‘sottozone” previste con i nuovi disciplinari mirati a rivitalizzare la gestione complessiva del settore nell’ambito del ‘Modello-Abruzzo’, che non riguarda appunto solo la produzione, ma anche la comunicazione, e qui al Vinitaly, siamo presenti con un nuovo stand disegnato e migliorato per promuovere il comparto vitivinicolo”. Domani sarà presente a Verona il presidente della giunta regionale Marco Marsilio.

E i vini abruzzesi continuano a raccogliere consenso nei principali mercati internazionali. Secondo l’elaborazione effettuata dal Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, che ha raccolto i dati forniti dall’Istat e dalla Camera di Commercio Chieti-Pescara, per conto di Regione Abruzzo, cresce il fatturato dell’export dei vini abruzzesi: +11% rispetto al 2022. Il fatturato verso l’estero in termini economici è stato di 255milioni di euro. La Germania si conferma il principale mercato: 19,6%. Seguono Stati Uniti (13%), Regno Unito (10,4%), Svizzera (8,5%) e Paesi Bassi (8,2%). 

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si alza il sipario sul Vinitaly: l'Abruzzo è protagonista con 50 cantine e l’Enoteca regionale nell'anno di crescita dell'export (+11%)

ChietiToday è in caricamento