Vitellone cade in una scarpata sulla Marrucina: veterinari lo salvano in elicottero

I veterinari della Asl questa mattina sono riusciti a salvare l'animale di circa 700 chili fuggito dalla stalla e caduto in una scarpata lungo la statale 81 tra Casacanditella e San Martino sulla Marrucina

I veterinari della Asl Lanciano Vasto Chieti questa mattina hanno tratto in salvo sulla strada statale 81 un vitellone di circa 700 chili.

L'animale, fuggito da una stalla, era infatti caduto in una scarpata in località Colle Crudele fra i comuni di Casacanditella e San Martino sulla Marrucina. L'allevatore e i vigili del fuoco hanno allertato gli operatori del servizio di Sanità animale dell’area di Chieti i quali, guidati da Giovanni di Paolo e Roberto Zuccarini, dopo aver constatato l’impossibilità di recuperare l’animale utilizzando le funi, hanno provveduto a imbracare e sollevare in elicottero l'animale, dopo averlo anestetizzato. 

L’animale è poi atterrato direttamente sulla carreggiata della Strada statale 81, che nel frattempo i carabinieri avevano chiuso al traffico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vitellone, in ottimo stato, è stato quindi ricondotto nella stalla dalla quale era scappato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita nel giorno del suo compleanno: tragedia al Tricalle

  • Nuovo caso positivo al Covid 19: è un paziente in ospedale a Chieti, domiciliato a San Salvo

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • È morto l'assessore Antonio Viola

  • Lite tra condomini a Chieti finisce a colpi di forbici: denunciati in due

  • Coronavirus: tre nuovi casi positivi, due in provincia di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento