menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I detenuti di Madonna del Freddo in visita al Museo la Civitella

La visita al termine di un percorso di introduzione all'archeologia realizzato nel carcere di Chieti

Dieci detenuti 'evasi' dal carcere per visitare il Museo la Civitella. Si è svolta questa mattina la visita dedicata ai detenuti della Casa Circondariale di Chieti, frutto di una collaborazione inter-istituzionale tra la Direzione del carcere e la Soprintendenza dei Beni Archeologici di Chieti.

I detenuti, accompagnati dal Direttore Giuseppina Ruggero, dal Comandante Valentino Di Bartolomeo e dalle educatrici Annamaria Raciti e Stefania Basilisco, hanno effettuato la visita al termine di un corso di introduzione all’archeologia realizzato nel penitenziario teatino in collaborazione con l'associazione Voci di Dentro.

L’interesse, la partecipazione, la motivazione non hanno lasciato indifferenti le coordinatrici del progetto di collaborazione “L’Archeologia apre lo sguardo”, che hanno formulato l’invito ad una vera e propria visita del Museo, raccolto da quei detenuti e quelle detenute che già beneficiano di opportunità di reinserimento quali permessi premio o lavoro all’esterno. E così, dopo una passeggiata attraverso il capoluogo teatino, la ‘bellezza’ del Museo ha aperto le porte al carcere, trasformandosi in emblema di solidarietà, accoglienza e cultura.

"Qualche detenuto non era mai stato prima in un Museo, qualcun altro serbava il ricordo delle gite scolastiche, associato ad un periodo esistenziale incontaminato e lieve - raccontano dal penitenziario di Madonna del Freddo - E così, tra una spiegazione, tante domande e qualche momento gioviale, si è fatto spazio un nuovo modo di guardare la realtà e la storia: un crescente rispetto per chi quella storia la preserva all’oblio ed il desiderio di affrontare la vita per partecipare a quel flusso di umanità e speranza che, domani, potrà diventare una storia ancora migliore".

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento