Cronaca Vasto

Vasto, violentò una minore: condannato a 7 anni

Quasi dieci anni fa un operaio di Vasto violentò una bambina di 10 anni. Oggi la condanna della Corte di cassazione a 7 anni di reclusione conferma quanto stabilito in secondo grado

Forse non le basterà sapere che l'aguzzino che ha abusato di lei più volte quando era solo una bambina indifesa resterà in carcere per sette anni, men che meno il fatto che dovrà risarcirla con una provvisionale di 35mila euro. Sicuramente non cancellerà i lividi dell'anima, ma la giustizia fa il suo corso, anche a distanza di anni, tanti anni.

Perchè lei aveva solo 10 anni quando quell'uomo, un artigiano di Vasto oggi 61enne, la violentava. La vicenda venne alla luce grazie alla segnalazione fatta dal dirigente scolastico della scuola elementare frequentata dalla bambina, oggi maggiorenne, ai servizi sociali e quindi alla Procura della Repubblica.

Oggi la sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha confermato la condanna a sette anni di reclusione nei confronti di quell'uomo, riconosciuto colpevole di violenza sessuale a danno della minore. I giudici della suprema corte hanno ribadito quanto già stabilito in secondo grado dal Tribunale di Vasto. La parte civile è stata rappresentata dall'avvocato del foro di Vasto, Fabio Giagiacomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, violentò una minore: condannato a 7 anni

ChietiToday è in caricamento