rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Vasto

Rischia di annegare nel mare di Vasto, giovane salvato dal bagnino Daniel Ranalli

Soccorso in acqua a Punta Penna: a causa di un forte giramento di testa il giovane aveva difficoltà a restare a galla, è stato portato a riva sulla tavola da sup

Un forte giramento di testa ha fatto sì che un ragazzo rischiasse di annegare nelle acque antistanti la spiaggia libera di Punta Penna a Vasto. È successo nel pomeriggio del 19 luglio alle ore 18 quando, come suo solito, il bagnino Daniel Ranalli stava eseguendo il pattugliamento in mare, passando tra i bagnanti, con la tavola da Sup in modo da garantire un servizio di vigilanza maggiore.

Proprio in quel momento Daniel ha sentito una richiesta di aiuto provenire da una comitiva di ragazzi che stavano facendo il bagno poco più a largo.

La comitiva stava richiamando l’attenzione del bagnino per via di un loro amico che, a causa di un forte giramento di testa, stava avendo difficoltà a nuotare e di conseguenza a restare a galla.

Dopo aver ricevuto l’allarme, Daniel è giunto velocemente sul posto e grazie alle manovre di salvataggio è riuscito a caricare il malcapitato a bordo della tavola e a riportarlo sano e salvo a riva. Una volta raggiunta la battigia, il bagnante ha ricevuto l’assistenza necessaria.

Avvisata immediatamente dell’accaduto la guardia costiera di Vasto, l’intervento è stato coordinato e gestito dalla centrale operativa della Lifeguard.

Il presidente della Lifeguard, Cristian Di Santo, si complimenta con il bagnino per la sua capacità di sorveglianza e per la tempestività con la quale è riuscito a sventare tale pericolo. Il presidente, inoltre, ci tiene a ringraziare sentitamente il Comune di Vasto che ha affidato il servizio di salvataggio della spiaggia di Punta Penna alla Lifeguard e alla guardia costiera per la loro continua disponibilità e collaborazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischia di annegare nel mare di Vasto, giovane salvato dal bagnino Daniel Ranalli

ChietiToday è in caricamento