rotate-mobile
Cronaca San Giovanni Teatino

Valigia abbandonata all'aeroporto d'Abruzzo: arrivano gli artificieri, evacuata una parte del terminal

Il bagaglio non aveva etichetta, così è stata sottoposta a ispezione radiografica per verificarne il contenuto e poi aperta; al termine delle operazioni, l'area transennata è stata riaperta per consentire le partenze

La presenza di un bagaglio abbandonato ha richiesto l'intervento degli artificieri, questa mattina, all'aeroporto d'Abruzzo. 

Intorno alle 11, nell'area Land side dello scalo, infatti, è stata rinvenuta una valigia senza etichetta con i dati del proprietario. Immediatamente è stata allertata la polizia, con l'arrivo degli agenti del nucleo artificieri di Pescara, che hanno transennato l'area per operare in sicurezza. 

Una parte del terminal è stata evacuata per dare modo agli artificieri di eseguire le operazioni necessarie. Il bagaglio è stato sottoposto a una ispezione radiografica. L’esito non ha evidenziato alcuna criticità, per cui la valigia è stata aperta, per verificare il contenuto all’interno. Concluso l’intervento, nel giro di circa 30 minuti, anche la porzione evacuata è stata riaperta al pubblico.

“Il nostro ringraziamento va agli artificieri intervenuti tempestivamente che hanno subito messo in sicurezza il bagaglio abbandonato”, commenta Alessandro D'Alonzo, vicepresidente della Saga. “L’operazione ha messo in luce la fluidità con cui tutti gli operatori aeroportuali hanno agito, ciascuno per le proprie competenze, per risolvere rapidamente l’emergenza riscontrata, soprattutto senza generare panico tra i tanti passeggeri che erano impegnati nelle operazioni di controllo per accedere nell’Air side e imbarcarsi per partire per Cracovia e Memmingen”, conclude.

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

Gli artificieri al lavoro in aeroporto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valigia abbandonata all'aeroporto d'Abruzzo: arrivano gli artificieri, evacuata una parte del terminal

ChietiToday è in caricamento