Se ne andava in giro con un coltello e un cacciavite, "pizzicato" dai Carabinieri

I militari dell'Arma di Pescara hanno deferito in stato di libertà un 60enne di Chieti, pregiudicato, per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. L'uomo è stato sottoposto a controllo in via Lago di Capestrano, nel capoluogo adriatico

I Carabinieri di Pescara hanno deferito un 60enne di Chieti, pregiudicato, per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo, sottoposto a controllo in via Lago di Capestrano, nel capoluogo adriatico, a seguito di una perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello e un cacciavite. Per tale ragione ha rimediato una denuncia a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo caso positivo al Covid 19: è un paziente in ospedale a Chieti, domiciliato a San Salvo

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • È morto l'assessore Antonio Viola

  • Lite tra condomini a Chieti finisce a colpi di forbici: denunciati in due

  • Coronavirus: tre nuovi casi positivi, due in provincia di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento