Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Usura, indagini nel chietino: cinque persone perquisite

Perquisizioni nelle abitazioni dei cinque indagati tra le province di Chieti e Pescara e in due istituti di credito. Indagini scaturite dalla denuncia dei parenti di un imprenditore del posto deceduto

Cinque persone indagate per usura ai danni di un imprenditore agricolo dell’entroterra teatino sono state perquisite oggi dal personale di III Sezione della Squadra Mobile di Chieti  e dalla polizia di Pescara e Roma

L’attività d’indagine è scaturita da una denuncia presentata dagli eredi dell’imprenditore deceduto qualche tempo fa. Gli indagati, tutti residenti tra le province di Chieti e Pescara, dipendenti di istituti di credito, avrebbero concesso mutui e finanziamenti a tassi esorbitanti, sino a ridurre la vittima in rovina. 

Dalle indagini è emerso che il sodalizio sceglieva imprenditori già in difficoltà o in condizioni economiche tali da non avere più i requisiti per ottenere mutui e finanziamenti dal normale circuito bancario.

Agli stessi, alcune banche delle quali la polizia non fornisce i nomi, avrebbero concesso denaro, anche con la complicità di alcuni direttori di filiale, per consentire loro di mantenere in vita l’azienda per pochi mesi. Queste erogazioni però, propangandate come una sorta di concessione, nascondevano un prestito usurario. Infatti una volta che l’imprenditore non era più in grado di onorare le rate del mutuo, veniva di fatto costretto a rinegoziarlo a tassi sempre maggiori con il successivo coinvolgimento di altri familiari, che intervenivano a loro volta garantendo con il loro patrimonio e divenendo a loro volta ulteriori vittime. 

Nelle banche coinvolte vi erano uno o più impiegati compiacenti che a loro volta si facevano consegnare il 10% delle somme ottenute per l’interessamento.

Le perquisizioni, che hanno interessato oltre alle abitazioni dei cinque indagati anche due istituti di credito situati in un’altra provincia, hanno consentito di rinvenire altri documenti utili per individuare eventuali altre vittime.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usura, indagini nel chietino: cinque persone perquisite

ChietiToday è in caricamento