rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Nuova tragedia sul lavoro in Abruzzo, uomo muore schiacciato da alcuni blocchi di cemento

L'incidente mortale è avvenuto in provincia dell'Aquila nel pomeriggio di martedì 22 agosto: la vittima aveva 58 anni

Un uomo di 58 anni è morto a causa di un tragico incidente sul lavoro avvenuto in Abruzzo nel pomeriggio di martedì 22 agosto.
La tragedia si è consumata a Pettino in provincia dell'Aquila, come riporta l'agenzia LaPresse.

Viurel Stupariu, di nazionalità rumena, è l'uomo che è deceduto.

Il 58enne, titolare di una ditta, è morto nel corso di un'operazione di carico di alcuni blocchi di cemento su un terreno di sua proprietà, sulla Mausonia.

Era munito di caschetto al momento dell'incidente avvenuto verso le ore 17. Sembra che abbia ceduto un gancio del montacarichi mentre stava sollevando i blocchi, forse il carico è stato disposto in modo irregolare. L'uomo è stato travolto dai blocchi ed è morto sul colpo. Sul posto i carabinieri dell'Aquila hanno proceduto a eseguire i rilievi e gli accertamenti per fare chiarezza sulle cause dell'incidente. L'uomo, autotrasportatore, aveva acquistato da poco il terreno in cui stava lavorando vicino al distributore di carburante sulla statale 5 bis. La salma è a disposizione della procura dell'Aquila che ha aperto un fascicolo d'inchiesta affidato al sostituto procuratore Simonetta Ciccarelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova tragedia sul lavoro in Abruzzo, uomo muore schiacciato da alcuni blocchi di cemento

ChietiToday è in caricamento