Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Lanciano

Lanciano, trovato uomo riverso con ferite da colpo di pistola alla testa: è grave

Ad accorgersi della presenza dell'uomo, nei pressi di un cavalcavia, è stato un contadino iche ha udito un colpo di arma da fuoco esploso

E' mistero sull'uomo trovato questa mattina a Lanciano con una ferita da arma da fuoco alla fronte.

Si tratta di un 38enne originario di Milano e da tempo residente a Lanciano. Ad accorgersi della sua presenza nei pressi di un cavalcavia in zona Sant'Onofrio è stato un contadino il quale, dopo aver udito un colpo di pistola esploso, si è guardato attorno spaventato scoprendo il corpo riverso a terra .

Allertati i soccorsi, l'uomo è poi stato trasportato d’urgenza in elisoccorso all’ospedale di Pescara in gravi condizioni.

Adesso i carabinieri di Lanciano indagano per ricostruire la dinamica esatta dei fatti. Non è esclusa l'ipotesi del tentato suicidio: nelle tasche del 38enne sono stati trovati numerosi proiettili.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano, trovato uomo riverso con ferite da colpo di pistola alla testa: è grave

ChietiToday è in caricamento