menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Studente arrestato con la droga nello zaino: incastrato dai coinquilini

Consegnano ai carabinieri lo zaino con dentro 450 grammi di marijuana e alcune dosi di cocaina. Il giovane, con precedenti specifici, è finito in carcere

Un litigio con la fidanzata davanti al portone di un palazzo di Chieti Scalo che ha richiamato l'attenzione di alcune persone che hanno minacciato di chiamare i carabinieri. Allora è salito con la ragazza nell'appartamento in affitto vicino all'università d'Annunzio, consegnando ai due coinquilini uno zaino contenente droga e chiedendo loro di nasconderlo perchè di lì a poco sarebbero arrivati i carabinieri.

Ma i coinquilini hanno cosegnato lo zaino ai militari che vi hanno trovato dentro 450 grammi di marijuana e alcune dosi di cocaina. E' scattata dunque la perquisizione a casa del giovane, un 23enne della provincia di Reggio Calabria. Se nella stanza dei due coinquilini non è stato trovato nulla, nella camera di quest'ultimo i carabinieri hanno trovato tutto il materiale necessario per il confezionamento della droga, un bilancino di precisione e 480 euro in contanti presumibilmente provento dello spaccio.

Per il giovane universitario, risultato con precedenti specifici per droga, si sono aperte le porte le carcere. E' stato arrestato per spaccio e detenzione di sostanza stupefacente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento