Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Atessa, turista investito se la prende con una vigilessa e picchia i carabinieri

L'uomo, un tedesco di 47 anni, è stato investito da un'auto pirata e ha riportato una ferita alla fronte. Dopo aver attaccato i carabinieri è stato arrestato, il giudice monocratico ha applicato la misura di divieto di soggiorno del turista in tutti i comuni della provincia

Divieto soggiorno nel Chietino per un turista tedesco, arrestato dopo aver messo le mani addosso a una vigilessa e ai carabinieri dopo un incidente.

E' accaduto ad Atessa dove l'uomo, un 47enne di Tubingen, è stato investito da un'auto pirata riportando una ferita alla fronte. Alla vigilessa arrivata sul luogo dell'incidente il turista ha cercato di spiegare in tedesco la necessità di inseguire il pirata della strada. I due non si sono compresi e, alla richiesta del pubblico ufficiale di esibire i documenti, il turista si è rifiutato e ha spintonato e minacciato la donna. Sul posto sono accorsi due carabinieri, anch'essi aggrediti e picchiati.

Bloccato e ammanettato, il turista ha poi picchiato un terzo carabiniere appena portato in caserma: tutti e tre i militari hanno riportato traumi e contusioni varie.

Quest'oggi il pm Rosaria Vecchi ha chiesto al tribunale di Lanciano la custodia in carcere per il tedesco, ma il giudice monocratico Andrea Belli, dopo aver convalidato l'arresto, ha disposto la revoca del fermo e applicato la misura di divieto di soggiorno del turista in tutti i comuni della provincia di Chieti. Il processo per direttissima è stato fissato al prossimo 2 febbraio, quando il tursita tedesco dovrà rispondere di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni e rifiuto di fornire le generalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atessa, turista investito se la prende con una vigilessa e picchia i carabinieri

ChietiToday è in caricamento