Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro

Turismo, servizi e Ztl: Confcommercio incontra il sindaco di Francavilla

L'associazione, nei giorni scorsi, ha discusso con Antonio Luciani delle scelte adottate dal Comune verso i settori produttivi strategici per lo sviluppo della città. Annunciata la riqualificazione di viale Nettuno e un nuovo assetto per piazza Sirena

Confcommercio ha incontrato nei giorni scorsi il sindaco di Francavilla, Antonio Luciani, per discutere delle scelte strategiche adottate dal Comune verso i settori produttivi rappresentati (commercio, turismo e servizi). Alla riunione con il primo cittadino hanno partecipato, per Confcommercio, il presidente provinciale Angelo Allegrino, quello di delegazione Antonio Del Ciotto nonché Michele D'Andrea e Anila Hanxhari, responsabili di zona.

La situazione economica attuale del Comune non è delle più floride – ha detto Confcommercio – Basti pensare ai debiti, accumulati negli anni passati, presumibilmente pari a 10 milioni di euro. Il Sindaco, però, ha annunciato grandi novità per Francavilla, prima tra tutte la riqualificazione dell'arredo urbano e dei marciapiedi di viale Nettuno e un nuovo assetto di piazza Sirena, attraverso alcune azioni mirate come l'abbattimento di parte del Palazzo Sirena. Sarà potenziata, nel giro di un anno, tutta l'illuminazione pubblica di Francavilla, così come è allo studio anche un progetto pubblico di videosorveglianza con lo scopo di scoraggiare gli episodi criminosi accaduti di recente e i clienti delle prostitute in alcune strade cittadine”.

L'isola pedonale su viale Nettuno è uno dei punti "caldi", in quanto da un sondaggio effettuato lo scorso febbraio è emerso che l'80% dei commercianti sarebbero contrari a questo provvedimento. Sono, in parte, favorevoli i titolari di pubblici esercizi e comunque solo nei festivi e a tarda sera. Tutti sono convinti che un'isola pedonale possa andare bene solo in estate, a patto che sia arredata adeguatamente con panchine, giochi e verde, senza dimenticare la presenza di parcheggi funzionali. Stesso discorso per Piazza Sant'Alfonso: anche lì si chiede la Ztl solo per la stagione estiva.

Il problema di viale Alcione, invece, è la scarsa illuminazione: mancano i ricambi delle lampadine non funzionanti. Ad esempio, nei pressi della rotonda posta vicino l'Hotel Diamante sono due anni che si attende la riparazione dei pali e delle lampadine a seguito di un incidente stradale. Senza contare che sulla zona nord della strada è stata segnalata la presenza di prostitute che operano quasi davanti alle porte delle strutture. Infine, le problematiche del Foro e della Nazionale: sono necessarie una tenenza dei Carabinieri e le telecamere di videosorveglianza. I commercianti hanno paura, visti gli ultimi episodi criminosi. Inoltre, essendovi pochi parcheggi, si chiede maggiore comprensione da parte della Polizia Municipale perchè tanti clienti hanno il terrore delle multe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, servizi e Ztl: Confcommercio incontra il sindaco di Francavilla

ChietiToday è in caricamento