rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Trivelle in Abruzzo, Realacci: "Nessuna chance per Ombrina"

Il presidente della Commissione Ambiente della Camera ha incontrato a Roma i sindaci di Vasto, Francavilla al Mare e Fossacesia i quali hanno ribadito "le loro opposizioni serie" a Ombrina in Abruzzo

"Nessuna chance" per il progetto di perforazione petrolifera 'Ombrina' a largo della costa meridionale dell'Abruzzo. Lo ha detto il presidente della Commissione Ambiente della Camera, Ermete Realacci, oggi in audizione congiunta con la Commissione Industria.

Alla riunione per  discutere la risoluzione perforazioni, c’erano anche alcuni i sindaci di Vasto, Francavilla al Mare e Fossacesia i quali hanno ribadito "le loro opposizioni serie" a Ombrina. "Penso che non ci sia nessuna condizione per quella perforazione. Mancano le condizioni minime di consenso" ha spiegato Realacci che sul tema si sarebbe già sentito con il sottosegretario all'Economia Giovanni Legnini.

Per il presidente della Commissione Ambiente della Camera occorre dare una spinta sulle eccellenze "con Legnini organizzeremo un evento sul tema a breve in Abruzzo” ha annunciato.

“Sono soddisfatto di questo incontro perché esce un Abruzzo compatto che ha sostenuto tutto insieme quelle che erano le ragioni della manifestazione dei quarantamila di Pescara di netta contrarietà ad Ombrina Mare e a ogni tentativo che mette in pericolo la nostra costa" ha commentato il sindaco di Vasto Luciano Lapenna. Lo stesso ha sostenuto che è ' il turismo la fabbrica più importante del litorale in Abruzzo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trivelle in Abruzzo, Realacci: "Nessuna chance per Ombrina"

ChietiToday è in caricamento