rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Chieti Scalo / Via Marino da Caramanico

Scalo, tentano di derubare un anziano: colpo sventato dal carabiniere vicino di casa

Una donna di 47 anni di Montesilvano arrestata in flagranza dai carabinieri. L'ennesimo raggiro ai danni di persone anziane è accaduto in via Marino da Caramanico

Simulando di essere una conoscente di famiglia è riuscita a farsi aprire la porta da un ignaro 86enne e, dopo averlo intrattenuto in conversazione, è riuscito a distrarlo consentendo l’accesso in casa ad una complice che ha iniziato a rovistare nelle camere da letto in cerca di oggetti in oro e contanti. Nel frattempo un’altra complice era in attesa nel cortile dell’abitazione mentre un ragazzo aspettava fuori.

L'ennesimo raggiro ai danni di persone anziane è accaduto in via Marino da Caramanico a Chieti Scalo ieri pomeriggio: il tentativo però non è andato a buon fine grazie all’occhio attento di un maresciallo dei carabinieri della stazione di Chieti, residente nello stesso immobile e che, sebbene in ferie, è intervenuto per verificare cosa stesse avvenendo.

Dopo aver suonato al campanello dell’anziano con sorpresa si è visto davanti le due donne sconosciute che, una voltascoperte dal maresciallo, hanno tentato la fuga correndo per le scale. L’ispettore è riuscito a bloccarne una, arrestata in flagranza di reato: si tratta di Elisa D’Onofrio, 47enne di Montesilvano con precedenti di polizia. Nei pressi dell’abitazione è stato fermato anche il figlio della donna, S.E., 23 anni, che faceva da “palo”. La donna è stata dichiarata in arresto e trattenuta in attesa del giudizio con rito direttissimo, mentre il ragazzo è stato deferito in stato di libertà. La Procura della Repubblica presso il tribunale di Chieti ha chiesto la convalida dell’arresto: si deciderà nella mattinata di lunedì.

Ulteriori indagini sono in corso per identificare le altre due complici riuscite a dileguarsi. Molto scosso l’anziano di Chieti Scalo, a cui comunque non è stato portato via nulla: grande è stata però la riconoscenza per il carabiniere vicino di casa.

Resta invece massima l'attenzione verso questi episodi sempre più frequenti in città nelle ultime settimane.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scalo, tentano di derubare un anziano: colpo sventato dal carabiniere vicino di casa

ChietiToday è in caricamento