Cronaca

Piazzale Marconi: alberi "malati e pericolosi", martedì il taglio

Le due piante si trovano nell'area pedonale, rispettivamente vicino al sagrato della Chiesa e a un bar. Verranno effettuati rilievi per capire che tipo di patologia ha distrutto i due grandi pini

Saranno tagliati domani, martedì 8 aprile, in piazzale Marconi, due pini essiccati e divenuti pericolosi per la pubblica incolumità.

Le due piante si trovano nell’area pedonale, rispettivamente vicino al sagrato della Chiesa e a un bar. L’intervento è previsto in mattinata.

“Per effetto di un agente patogeno ancora sconosciuto, da mesi questi due pini sono deperiti in modo preoccupante ed irreversibile - spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Mario Colantonio - Durante le operazioni di taglio, coordinate dall’architetto Salvatore Colacito del VII Settore del Comune di Chieti, sono stati chiamati tecnici del Servizio fitopatologico della Regione Abruzzo (ARSA) ed Agenti del Corpo Forestale dello Stato, che effettueranno i necessari rilievi per analizzare e verificare il tipo di patologia che ha distrutto questi due grandi pini e nel caso, attivare forme di prevenzione già sperimentate in passato per altri casi come ad esempio il punteruolo rosso che distrugge alcune specie di palme”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazzale Marconi: alberi "malati e pericolosi", martedì il taglio

ChietiToday è in caricamento