menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malato di tumore si butta dalla finestra: morto paziente ricoverato a Lanciano

Un paziente di 55 anni è morto dopo essersi gettato nel vuoto dalla finestra al terzo piano dell'ospedale 'Renzetti', dove era ricoverato. Gli era stato diagnosticato un tumore

Si è gettato nel vuoto e l'ha fatta finita. Un paziente ricoverato nel reparto di chirurgia dell'ospedale 'Renzetti' di Lanciano è morto questa mattina dopo essersi gettato nel vuoto dalla finestra del bagno situato al terzo piano.

L'uomo, di Atessa, aveva 55 anni. Il suicidio è avvenuto poco prima di mezzogiorno. Alla base del gesto si ipotizza un crollo psicologico, successivo alla diagnosi di un tumore. Il paziente era ricoverato da alcuni giorni per accertamenti diagnostici e in attesa che i medici decidessero sulla possibilità o meno di operarlo. L'uomo, che era assistito in camera da una famigliare, ha chiesto di raggiungere il bagno da dove si è lanciato nel vuoto.

Sui fatti indaga la polizia di Lanciano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento