rotate-mobile
Cronaca

Agente della polizia stradale si spara in caserma

A trovarlo alcuni colleghi. L'uomo era sposato e padre di tre bambini, si è ucciso con la pistola d'ordinanza

Un agente della polizia autostradale, D.G.M., 42 anni, si è tolto la vita all'interno della sua abitazione nei pressi della caserma di via dei Frentani.

Si è sparato un colpo con la pistola d'ordinanza. A trovare il corpo con accanto l'arma, questo pomeriggio, sono stati alcuni colleghi i quali, non vedendolo da tempo, si erano preoccupati.

Motivazioni personali alla base del tragico ed inimmaginabile gesto, a detta dei conoscenti.

Originario di Montesilvano, l'uomo faceva parte della sottosezione di Vasto Sud ma era da tre anni distaccato a Chieti. Era sposato e padre di tre figli piccoli. Prima di togliersi la vita ha lasciato dei biglietti, ritrovati poi in casa.

La salma adesso è al policlinico Santissima Annunziata, a disposizione della Procura di Chieti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agente della polizia stradale si spara in caserma

ChietiToday è in caricamento