menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strada del Frantoio abbandonata, il Pd chiede soluzioni

In consiglio comunale il capogruppo Chiara Zappalorto ha chiesto la risoluzione in tempi brevi e certi delle criticità della strada, in stato di abbandono da più di 5 mesi, tra voragini e fogne a cielo aperto

Da oltre cinque mesi la Strada del Frantoio è in totale stato di abbandono: tra buche e il cedimento di un tratto della rete fognaria, i residenti ogni giorno sono costretti a effettuare un percorso ad ostacoli per spostarsi.

Dopo l’appello lanciato dai questi, il capogruppo del Pd Chiara Zappalorto e Luigi Febo di Chieti per Chieti hanno effettuato un sopralluogo lungo la via a Chieti Scalo, per verificare il pessimo stato in cui versa la via, annunciando un’interrogazione per sollecitare l’amministrazione comunale e la Regione ad affrontare le emergenze.

“Il Pd non ha nessuna voglia di polemizzare o fare propaganda politica su questi temi,  vogliamo invece avere tempi certi su quando si procederà ad aggiustare la strada - afferma Chiara Zappalorto -  senza assistere a un rimpallo di responsabilità  anche  perché la problematica è imputabile  alla quasi inesistente manutenzione delle strade e dei sottoservizi , soprattutto nelle periferie. Ci preme che l’intervento avvenga celermente perché andiamo incontro alla stagione invernale e non vorremmo che la situazione si aggravasse con le abbondanti piogge e probabili nevicate”.

Questa mattina in consiglio comunale il capogruppo del Pd ha chiesto la risoluzione in tempi brevi e certi delle criticità di Strada del Frantoio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento