rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Cronaca Castel Frentano

Perseguita una donna e le dà il tormento anche al lavoro: 40enne agli arresti domiciliari

Nei guai è finito un uomo di Castelfrentano. Nonostante una precedente misura di allontanamento aveva continuato a importunare la malcapitata

Un uomo di 40anni è stato posto agli arresti domiciliari con l’accusa di atti persecutori nei confronti di una donna. La misura disposta dal gip del tribunale di Lanciano ed eseguita dai carabinieri della stazione di Castelfrentano è  arrivata dopo la violazione di una precedente misura di allontanamento nei confronti dell’uomo.

Questi, infatti, già nei primi giorni del mese di gennaio scorso si era reso artefice di azioni persecutorie nei confronti di una donna del luogo. Nonostante la misura di allontanamento, il 40enne aveva continuato ad importunare la malcapitata raggiungendola anche sul posto di lavoro. La donna, spaventata, si è rivolta ai carabinieri di Castelfrentano. Dopo la denuncia, l’autorità giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti del 40enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita una donna e le dà il tormento anche al lavoro: 40enne agli arresti domiciliari

ChietiToday è in caricamento