menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fulmine spegne il faro di Punta Penna

Il secondo faro più alto d'Italia è spento da circa tre settimane, dopo che un fulmine ne ha danneggiato la lampada

Un guasto all'impianto della lampada principale ha spento il faro di Punta Penna da circa tre settimane. Il maltempo e i fulmini, lo scorso 13 gennaio, hanno infatti danneggiato il faro al porto di Vasto, che con i suoi 70 metri è il secondo più alto d'Italia dopo quello la Lanterna di Genova.

Nel frattempo, in attesa della sostituzione del quadro elettrico,  è entrato in funzione l'impianto secondario di illuminazione per le emergenze, ma la portata della segnalazione luminosa è molto inferiore.

La guardia costiera di Vasto ha informato i naviganti sul ridotto funzionamento dell’impianto: la sicurezza è comunque garantita dall’impianto di riserva e dai fanali posti all’imbocco del bacino portuale, nonchè dall’assistenza del personale del Circomare e di Mariradar.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento