menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli speleologi si calano sotto la voragine di via Asinio Herio: "La situazione è sotto controllo"

Ispezione questa mattina nei sotterranei di Chieti con gli esperti del Cars per verificare la situazione dopo la voragine apertasi in centro durante la settimana

Ispezione degli speleologi del Cars - centro appenninico ricerche sotterranee di Chieti questa mattina nella cava di arenaria di via Herio dopo l'apertura, nei giorni scorsi, della voragine lungo la strada.

Gli esperti si sono calati nella cavità a circa 19 metri di profondità per verificare le condizioni del sottosuolo. Il sopralluogo è stato disposto dal Comune per accertare le cause che hanno portato al cedimento. Dalle informazioni a disposizione le gallerie sottostanti, già censite in precedenza dal Cars, si presentano in buone condizioni. Realizzate nel 1800, si estendono dalla zona del Grande Albergo Abruzzo fino allo stabile dove ha sede il Genio Civile. Le cavità sono composte da un reticolato che si estende per un centinaio di metri. Secondo gli speleologi la zona ad oggi sarebbe totalmente in sicurezza, ma il sopralluogo di oggi era necessario per garantire maggiore tranquillità alla cittadinanza. 

Intanto l'Aca avvierà anche un controllo sotto il mantello stradale per verificare eventuali perdite al sistema idrico. 

ispezione via herio-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento