menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spara e uccide il giovane che aveva investito la moglie

Italo D'Elisa, 22 anni, è morto nel pomeriggio a Vasto. In stato di fermo il vedovo della donna che D'Elisa investì uccidendola lo scorso luglio

Sparatoria in via Perth a Vasto questo pomeriggio, mercoledì primo febbraio. Italo D'Elisa, un giovane del posto di 22 anni, sarebbe stato ucciso da quattro colpi di pistola nel corso di un agguato, davanti all'ingresso di un bar dove era arrivato in bicicletta. Il corpo è stato ritrovato sulla circonvallazione Histoniense.

Sul posto sono intervenuti 118 e carabinieri. Si sospetta che l’omicidio sia la vendetta per un incidente stradale provocato dallo stesso. 

Il presunto assassino sarebbe Fabio Di Lello, il vedovo di Roberta Smargiassi, la 34enne morta la scorsa estate dopo essere stata investita a un incrocio. Alla guida dell’auto che provocò l’incidente c’era proprio Italo D’Elisa, che non venne imputato per omicidio stradale.

La pistola da cui sarebbero stati esplosi i colpi mortali di oggi pomeriggio è stata trovata sulla tomba di Roberta, dove Di Lello si era rifugiato dopo il delitto. L'uomo poco dopo si è costuito ed è stato ascoltato in caserma. E' in stato di fermo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento