rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Fossacesia

Anziana sola chiama i carabinieri: "Non riesco a mangiare e a prendere le medicine"

I militari sono intervenuti nell'abitazione della donna di Fossacesia le hanno cucinato e fatto compagnia fino al termine del pranzo

Anziani sono soli perché hanno perso i loro consorti, compagni di una vita, la solitudine è una condizione avvilente che affligge non solo gli anziani ma sempre più persone in tutte le età della vita. 

Sono tante le storie che raccontano di persone sole, soprattutto nei giorni di festa. Una signora di 86 anni, residente a Fossacesia, sola e vedova da tempo, si è rivolta ai carabinieri perché non riusciva a mangiare e a prendere le medicine da due giorni.

I militari non hanno avuto esitazioni: si sono trasformati in cuochi e le hanno fatto compagnia fino al termine del pranzo.

Subito dopo hanno segnalato la situazione dell'anziana donna attivando i servizi sociali e i familiari della signora.

Il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio fa sapere che "ora la donna sarà seguita quotidianamente. Grazie agli uomini ed alle donne dell'Arma".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana sola chiama i carabinieri: "Non riesco a mangiare e a prendere le medicine"

ChietiToday è in caricamento