rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Vasto

Smartphone e computer rubati, arrestato 41enne a Vasto

Il 41enne dovrà rispondere di reato continuato in ricettazione. A lui i militari sono arrivati dopo l'arresto, a settembre, di uno dei componenti della "banda del buco"

Un uomo di 41 anni, H.A., destinatario di ordinanza di custodia cautelare del Gip del Tribunale di Vasto per ricettazione continuata, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo di Vasto.

Le indagini hanno permesso di scoprire che l'arrestato, di origini marocchine, riceveva merce proveniente da furti commessi in zona: i carabinieri gli hanno sequestrato alcuni smartphone e un computer portatile rubati nel vastese in varie circostanze.

A lui i militari sono arrivati dopo l'arresto, a settembre, di uno dei componenti della "banda del buco" responsabile, assieme ad altri, di una serie di furti in abitazione compiuti durante la scorsa estate. Da una serie di rilievi tecnici eseguiti sulle varie “scene del crimine” e dall’analisi dei tabulati telefonici di utenze mobili, sono state effettuate numerose perquisizioni a carico di cittadini stranieri dimoranti nel vastese, nel corso delle quali i carabinieri di Vasto recuperavano oggetti proventi da diversi delitti. Le indagini non sono ancora concluse.

Al 41enne intanto, sono stati concessi i domiciliari presso la sua residenza vastese: dovrà rispondere di reato continuato in ricettazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smartphone e computer rubati, arrestato 41enne a Vasto

ChietiToday è in caricamento