Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

No al cementificio: domenica marcia e sit-in a Punta Penna

Corteo contro l'ipotesi cementificio: il raduno alle 10, partecipano le associazioni ambientaliste, i cittadini e il comitato spontaneo No cementificio

Punta Penna

Il comitato spontaneo No cementificio organizza una marcia e un sit-in contro la realizzazione del progetto industriale a ridosso dell’area protetta di Punta Aderci.

L’appuntamento è domenica 28 gennaio alle 10 presso il casotto della spiaggia di Punta Penna a Vasto marina. Parteciperanno anche Legambiente e Wwf, insieme alle altre associazioni, ai comitati, agli operatori turistici e ai cittadini. “Recentemente il Comune di vasto ha espresso parere favorevole alla valutazione d’incidenza ambientale facendo un passo decisivo verso la realizzazione di un cementificio di proprietà della Escal srl a Punta Penna” spiegano dal comitato No cementificio. 

Wwf e Legambiente hanno chiesto al Tavolo verde del Comune di Vasto che dagli uffici dell’amministrazione municipale parta in autotutela una revoca del parere emesso dall'Ufficio urbanistica.

“Quello di domenica – evidenziano le due associazioni - sarà un momento di partecipazione e condivisione per rivendicare la validità della scelta sociale, economica e politica, oltre che ambientale, che il territorio tutto vuole portare avanti. È tempo di puntare con forza sulla difesa e sulla valorizzazione turistica di una delle aree più belle della Costa dei Trabocchi, apprezzata anche all’estero come ben dimostrano i servizi realizzati dalle maggiori rv internazionali, a cominciare dalla Bbc.

Un’area giustamente prioritaria nel Piano strategico sul Turismo della Regione Abruzzo e che non può più essere condizionata da una gestione rivolta a modelli industriali obsoleti e fortemente impattanti che finiscono con l’essere dannosi all'economia complessiva. I vastesi e tutti coloro che amano la terza spiaggia più bella d'Italia sono chiamati a partecipare a questa giornata in difesa della bellezza e della salute”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No al cementificio: domenica marcia e sit-in a Punta Penna

ChietiToday è in caricamento