Cronaca Vasto

Videopoker illegali: sequestrati 28 apparecchi a Vasto

I finanzieri hanno controllato un bar gestito da una famiglia Rom e un circolo privato scoprendo apparecchi da gioco privi del collegamento all'AAMS. Due persone sono state denunciate

La Guardia di Finanza nei giorni scorsi a Vasto ha sequestrato da un bar a conduzione familiare e da un circolo privato 28 apparecchi da intrattenimento di vario genere privi del collegamento all’Azienda Autonoma dei Monopoli di Stato (AAMS).

I titolari degli esercizi si sono giustificati coi finanzieri dicendo di aver preso le macchinette da alcuni gestori campani, senza fornire le generalità di questi ultimi. In realtà i videopoker  possono essere utilizzati solo se presi a noleggio da “gestori” abilitati dall’AAMS.

I due, che sono stati denunciati, dovranno pagare rispettivamente una sanzione che va dai 5.000 ai 30.000 euro per il possesso di 10 videogiochi illegali e da 9.000 a  54.000 per gli altri 18. Non è tanto se si pensa che per 5 videogiochi illeciti, l’esercente consegue mediamente al mese incassi in nero per circa 25 – 30.000 euro.

Il collegamento dei giochi con l’AAMS è importante anche perché consente a quest’ultima di controllare, oltre alle giocate effettuate, la regolarità delle stesse e i tipi di gioco. “Lo Stato – spiega il capitano Luigi Mennitti  -  per mezzo dell’AAMS e della Guardia di Finanza controlla sia le entrate erariali che la legalità delle giocate, in modo che non si inganni il giocatore con l’adozione di giochi ad alta aleatorietà e allo stesso tempo controlla anche se le macchinette da gioco siano state manomesse alterando quel sistema di rotazione delle vincite. Il sistema illecito – conclude - adotta giochi di pericolosa aleatorietà, promette vincite elevate ben al di sopra della soglia consentita, manomette la rotazione delle vincite e, sfruttando la natura del giocatore che si spinge sempre più al gioco alla ricerca della vincita promessa, consente agli esercenti dei locali di riscuotere ingenti somme che puntualmente non vengono denunziate al Fisco con una fortissima evasione fiscale”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Videopoker illegali: sequestrati 28 apparecchi a Vasto

ChietiToday è in caricamento