Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Fotocopie illegali: sequestrati libri e computer a Chieti

Nel corso di un controllo la Guardia di Finanza ha sequestrato 56 testi integralmente fotocopiati da un esercizio commerciale in città e denunciato il titolare per il reato di reprografia

Fotocopiava testi integrali pronti per essere venduti. Con questa accusa gli uomini della Guardia di Finanza di Chieti hanno denunciato il proprietario di un esercizio commerciale in città per violazione della legge sulla protezione del diritto d’autore (n.633/41).

Sequestrati in tutto 57 libri integralmente fotocopiati, 2 personal computers, 16 pen drive, 1 memory card sd assieme a molteplici testi integralmente fotocopiati pronti per essere venduti all’utente finale.

"La normativa sul "Diritto d'Autore" - riferisce il capitano Emilio De Gregorio - prevede la possibilità di fotocopiare opere dell'ingegno, esclusivamente per uso personale, per non oltre il 15% delle pagine di ciascuna pubblicazione. L'illecita attività di fotoriproduzione è punita con la reclusione da uno a quattro anni ed una multa da 2.582,28 a 15.493,71 euro, nonché con altre sanzioni amministrative pecuniarie".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fotocopie illegali: sequestrati libri e computer a Chieti

ChietiToday è in caricamento