Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca San Vito Chietino

Sequestrato complesso a San Vito Chietino: non rispettava le norme paesaggistiche

Il complesso turistico-residenziale si trovava a ridosso del promontorio del Turchino, dove il poeta Gabriele D'Annunzio ambientò "Il Trionfo della Morte"

Il gip di Lanciano, Massimo Canosa, ha disposto il sequestro di un complesso edilizio turistico-residenziale a San Vito Chietino perchè violava le norme edilizie e paesaggistiche. Indagati progettista, costruttore e direttore dei lavori.

L'edificio era situato a ridosso dello splendido promontorio del Turchino, dove Gabriele D'Annunzio ambientò "Il Trionfo della Morte".

Il sequestro è stato richiesto dal procuratore Francesco Menditto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato complesso a San Vito Chietino: non rispettava le norme paesaggistiche

ChietiToday è in caricamento