rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Lanciano

Scontri prima della partita con il Giulianova: Daspo per 13 tifosi del Lanciano

I divieti di accedere alle manifestazioni sportive sono stati emessi dalla questura di Teramo. Solidarietà ai diffidati da altre tifoserie italiane

Daspo per tredici tifosi frentani per gli incidenti avvenuti prima della partita con il Giulianova, disputata il 13 marzo scorso. La questura di Teramo ha emesso in tutto 20 provvedimenti, che hanno colpito anche sette tifosi giuliesi con il divieto di accedere alle manifestazioni sportive.

Le tifoserie di Lanciano e Giulianova, prima della partita del campionato regionale di Eccellenza (gara terminata 0-0), si erano affrontate fuori dallo stadio Rubens Fadini: da insulti e sfottò, gli ultras erano presto passati alle mani. Le forze dell'ordine hanno visionato le telecamere presenti per ricostruire quanto accaduto e individuare i tifosi violenti.

Le diffide variano tra i 3 e gli 8 anni, con obbligo di firma durante la disputa delle gare della rispettiva squadra del cuore. Nei giorni scorsi solidarietà agli ultras diffidati è arrivata da diverse tifoserie d'Italia, tra cui Bisceglie e Montevarchi.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri prima della partita con il Giulianova: Daspo per 13 tifosi del Lanciano

ChietiToday è in caricamento