menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scompare in montagna durante la ciaspolata, ritrovato dal soccorso alpino della finanza

L'allarme era scattato dopo le 19.30, l'uomo è stato ritrovato illeso intorno all'una di notte. Aveva perso l'orientamento per la nebbia

Era uscito con gli amici per un'escursione sulla Majella, ma ieri pomeriggio (sabato 13 febbraio), a causa della nebbia, ha perso l'orientamento e si è allontanato dai compagni. Fortunatamente nella notte, poco dopo l'una, l'uomo è stato ritrovato dai tecnici del soccorso alpino della guardia di finanza di Roccaraso. 

L'allarme era scattato dopo le 19.30 di ieri, quando si sono perse le tracce dell'uomo che era uscito per un'escursione con le ciaspole. Le ricerche sono durate tutta la sera e finalmente, nella notte, è stato ritrovato lungo il sentiero H1 lungo il vallone di Santo Spirito che conduce a Fara San Martino. Dopodiché è stato accompagnato a valle e affidato agli amici. 

Partito dalla frazione San Nicolao del comune di Caramanico, verso le 16 era giunto sulla cima di Pescofalcone, ma per la nebbia aveva perso il contatto con gli amici e, disorientato, anziché tornare a valle era sconfinato nell'altro versante della Majella. Alle operazioni di ricerca hanno partecipato anche il Corpo Forestale dello Stato ed il Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo.
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento