menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero degli studenti: corteo verso piazza Garibaldi

Previsti centinaia di studenti delle scuole superiori in corteo venerdì 8 novembre per manifestare contro i mancati investimenti sull'istruzione da parte del governo

Anche a Chieti gli studenti delle scuole superiori manifestano contro il governo giallo rosso. In città domani, venerdì 8 novembre, si svolgerà un corteo al quale è prevista la partecipazione di centinaia di ragazzi per protestare contro i tagli all’istruzione.

Al centro della protesta che coinvolgerà svariate città italiane i pochi fondi stanziati per la scuola dell’obbligo. “Il Governo – si legge nella nota diffusa da Unione degli Studenti - deve investire su scuola e ricerca e non su grandi opere inutili e devastazione dei territori, per non dover più rischiare di morire in edifici scolastici pericolanti e in territori intossicati dall’inquinamento. Le nostre città ci costringono a scappare e non sono a misura di studente: il trasporto pubblico gratuito, di qualità, ecosostenibile deve essere un diritto garantito”.

Il corteo

Questa volta la manifestazione studentesca non si svolgerà lungo corso Marrucino: il raduno è infatti previsto in via Ferri, dove alle 9,30 i partecipanti partiranno in corteo per arrivare in piazza Garibaldi, attraversando via Rossi, via Berardi e parte di via Valignani.  

Divieti 

Per consentire lo svolgimento della manifestazione nella mattinata di venerdì non si potrà transitare né parcheggiare nell’area a pagamento di piazza Garibaldi, dalle ore 7 alle 12 circa.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento