menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero dei medici di famiglia il 19 maggio: ambulatori chiusi

Studi chiusi dalle 8 alle 20, ma verranno garantite visite domiciliari urgenti, assistenza domiciliare integrata e programmata. La Fimmg Chieti aderisce alla protesta nazionale per dire no all'abolizione del medico di famiglia

Anche la Fimmg Chieti aderisce allo sciopero nazionale dei medici di famiglia in programma martedì 19 maggio. Quel giorno gli studi resteranno chiusi dalle 8 alle 20, ma verranno garantite visite domiciliari urgenti, assistenza domiciliare integrata e assistenza domiciliare programmate ai malati terminali.

Si fermeranno anche i medici di continuità assistenziale (ex guardia medica) dalle 20 alle 24, garantendo le prestazioni indispensabili e non differibili.

La protesta è stata organizzata perchè "la figura del medico di Medicina Generale è a rischio a causa delle politiche delle Regioni, mirate a limitare la professionalità e libertà del medico nel suo rapporto di fiducia con i pazienti e guidate solo da criteri economicistici e di bilancio" ha affermato il segretario nazionale Fimmg, dottor Giacomo Milillo. E’ partita quindi la campagna “Io non vado col primo che capita: il mio medico di famiglia lo scelgo io", per dire no all'abolizione del medico di famiglia”

Dal 18 maggio in città compariranno manifesti per informare i cittadini sulle ragioni della protesta. "Nessuna Convenzione vuol dire nessuna garanzia sia per la libertà di scelta del cittadino sia per la libertà del medico di curare, entrambi assoggettati allo spezzatino sanitario che le Regioni hanno già cominciato a fare - riferiscono i medici - la Fimmg non chiede, in questo particolare momento del Paese, aumenti di stipendio per i medici, ma semplicemente che i professionisti siano messi nelle condizioni di esprimere al meglio le proprie capacità assistenziali"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento