menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ad Antonio Montefalcone il Premio “Energheia 2015” per il cinema

Il riconoscimento è stato assegnato allo sceneggiatore lancianese durante la cerimonia finale svoltasi a Matera, presso i giardini del Museo "Domenico Ridola"

LANCIANO - Con “La bambina dai tanti nomi”, soggetto inedito per cortometraggio, Antonio Montefalcone, giovane sceneggiatore e film-maker indipendente di Lanciano, ha vinto il primo premio assoluto nella sezione “Cinema” alla XXI edizione del Premio Energheia 2015. L’autore ha ricevuto il riconoscimento durante la cerimonia finale svoltasi a Matera, presso i giardini del Museo “Domenico Ridola”, alla presenza degli organizzatori, dei giurati e delle istituzioni, nonché dei numerosi ospiti e del pubblico partecipante.

Il Premio Energheia, istituito su iniziativa dell’omonima Associazione Culturale di Matera per valorizzare e sostenere il talento di giovani autori, rappresenta senza dubbio uno dei più prestigiosi e autorevoli concorsi di scrittura letteraria e cinematografica nel panorama italiano.

“La bambina dai tanti nomi”, oltre ad essere stato già pubblicato on line sul sito web del Premio e nell'antologia cartacea dei racconti finalisti e vincitori dell'edizione 2015, diventerà un film per cortometraggio, prodotto e realizzato dalla stessa Associazione organizzatrice, e sarà proiettato in anteprima durante l’edizione del Premio Energheia del prossimo anno.

Il corto sarà, inoltre, distribuito nei vari festival cinematografici e sarà visibile in dvd e su Internet a partire dal sito web del concorso, alla voce 'Cortometraggi'.

“Sono onorato e emozionato per questo importante riconoscimento, che premia e corona l'impegno e la passione che nutro da sempre per il cinema - ha dichiarato l'autore frentano - La soddisfazione è ancora più grande considerando che il Premio Energheia è una punta di eccellenza nella promozione culturale nazionale e internazionale, collocandosi, inoltre, in un contesto di straordinaria bellezza e di notevole interesse storico-artistico com'è Matera, città Patrimonio dell'Umanità e Capitale Europea della Cultura nel 2019”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento