menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanzioni da 12 mila euro e ospiti trasferiti in una struttura di assistenza agli anziani

Contestati il mancato rispetto delle norme sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, dei requisiti d'igiene nei locali per la preparazione e la somministrazione dei pasti e la presenza di una lavoratrice non registrata al Centro per l'impiego

Dovranno pagare sanzioni amministrative per 12 mila euro i gestori di una struttura vastese per l'assistenza agli anziani. Nel corso di un controllo effettuato dai carabinieri della locale compagnia, con il personale specializzato del Nucleo ispettorato del lavoro di Chieti e della Asl 2, sono state riscontrate una serie di violazioni.

In particolare, viene contestato il mancato rispetto delle norme sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, dei requisiti d'igiene nei locali dove viene eseguita la preparazione e la somministrazione dei pasti, nonché la presenza di una lavoratrice non registrata al Centro per l'impiego.

L'Unità di valutazione medica della Asl ha accertato che solo cinque ospiti su 13 ricevevano il previsto setting di assistenza, ossia quello di "struttura comunitaria".

Per i restanti otto, il Comune di Vasto ha disposto la dimissione immediata, in modo da consentire il loro ricovero in attività idonee, che abbiano la qualifica non inferiore a quella di "struttura protetta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento