menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Vito Chietino, rinasce il trabocco Turchino

Lo storico trabocco era crollato nella notte tra il 26 e 27 luglio 2014 per una violenta mareggiata. L'intervento è costato 185 mila euro

E' tornato a nuova vita il trabocco turchino a San Vito, crollato nella notte tra il 26 e 27 luglio 2014 per una violenta mareggiata. 

Ieri mattina il taglio del nastro della storica macchina da pesca, su cui Gabriele D'Annunzio ambientò "Il Trionfo della Morte".

L’intervento è costato 185 mila euro ed è stato finanziato dalla Regione Abruzzo (110 mila euro) e dal Comune di San Vito(75 mila euro).    I lavori sono stati realizzati in cinque mesi dalla Mari Ter di Ortona, azienda internazionale specializzata nei servizi marittimi, subacquei e di ingegneria civile. I subacquei hanno sistemato nei fondali, appoggiati da navi gru, anche dei blindi in cemento armato del peso di oltre 65 quintali. A firmare il progetto di recupero integrale, identico al precedente, l'architetto Anna Colacioppo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento