menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia del mare a San Salvo, un giovane annega per aiutare ragazza in acqua

Giuseppe Fusco, 33 anni, di Benevento, nuotava con la compagna quando una forte corrente ha trascinato via entrambi. La donna è stata salvata dal bagnino

La giornata al mare di una coppia di giovani si è trasformata in tragedia, oggi a San Salvo. Giuseppe Fusco, 33 anni, di Benevento, è affogato nelle acque di fronte al Lido 25, nei pressi del porto turistico. 

La tragedia è accaduta nel giro di pochi minuti, verso le ore 13. Il giovane e la compagna B.C., 26 anni, di origini romene, stavano nuotando, quando all'improvviso la corrente generata dal forte vento li ha trascinati via. Lei è stata salvata da un bagnino, che insieme a un bagnante è riuscito a portarla a riva, mentre per lui, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. 

Il suo corpo è stato individuato dopo oltre un'ora di ricerche e un sommozzatore lo ha recuperato nei pressi della barriera frangiflutto antistante il porticciolo turistico, nelle acque territoriali di Montenero di Bisaccia (Campobasso). La salma è stata trasportata all'obitorio di Vasto. La giovane è stata portata all'ospedale San Pio.

Sul posto sono intervenuti una motovedetta della Guardia Costiera di Vasto, un elicottero della Capitaneria di Porto arrivato da Pescara, i carabinieri di San Salvo e Montenero di BIsaccia e la polizia locale di San Salvo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento