Notti violente a Lanciano: prima la rissa, poi la molotov davanti al negozio

I carabinieri indagano sui due episodi, legati tra loro, avvenuti sabato notte in centro

Movida violenta a Lanciano dove sabato sera una rissa e poi una bottiglietta incendiaria scagliata verso la vetrina di un’attività hanno scatenato il putiferio. La scazzottata tra alcuni giovani sarebbe avvenuta intorno alle 2,30 di notte per futili motivi, davanti a un locale in viale delle Rose, ed è finita con un 23enne ferito alla testa e accompagnato al pronto soccorso.

Poco dopo, davanti a un negozio l’attentato incendiario con una bottiglietta di limoncello e fazzoletti di carta fatta esplodere nei pressi di viale Cappuccini, fortunatamente senza provocare danni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento sono in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri della compagnia di Lanciano, guidati da capitano Vincenzo Orlando. Pare che i due violenti episodi siano legati. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento