Cronaca

Dai brindisi alle botte, scoppia la rissa durante la cena in famiglia e arrivano i carabinieri

In un ristorante di Torrevecchia Teatina, due uomini hanno iniziato a litigare, passando ben presto dalle battute alle mani e gli altri commensali hanno chiamato il 112

Le cene in famiglia, si sa, non sempre si svolgono con entusiasmo e serenità, ma la lite scoppiata qualche sera fa in un ristorante sembrava il set di un film sui "parenti serpenti". 

Non è chiaro se a scatenare le ire dei due contendenti sia stato qualche bicchiere di troppo, che ha acceso gli animi in maniera esagerata, o se fra i due ci fossero vecchi rancori mai del tutto sopiti. Quel che è certo è che la cena organizzata in un ristorante di Torrevecchia Teatina, sulla fondovalle Alento, si è trasformata in una bagarre che alla fine ha coinvolto, più o meno indirettamente, tutti i quindici commensali, al punto che sono stati chiamati i carabinieri a mettere pace.

Secondo quanto si è appreso, i due uomini hanno iniziato la lite passando ben presto dalle battute all'aggressione verbale, fino ad arrivare alle mani. Gli altri partecipanti hanno cercato di separare i due, senza successo, al punto da chiamare il 112. Alla fine, fortunatamente, con l'arrivo dei militari è tornata la calma e, nonostante i colpi abbiano lasciato qualche livido, tutti hanno confermato di non voler sporgere denuncia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai brindisi alle botte, scoppia la rissa durante la cena in famiglia e arrivano i carabinieri

ChietiToday è in caricamento