Rifiuti pericolosi in discarica abusiva: sequestro ad Ari

Cumuli di rifiuti di ogni tipo accatastati in un'area di circa 2000 mq in località Foro. Il Corpo Forestale ha sequestrato la discarica

Ari - Il Comando Stazione Forestale di Ortona ha posto sotto sequestro una discarica abusiva in località Foro, nel comune di Ari. Circa 300 metri cubi di rifiuti abbandonati nell’area, in passato adibita ad attività edile-industriale, è di fatto ora ridotta discarica abusiva a cielo aperto, con rifiuti stratificati a causa di abbandoni ripetuti nel corso del tempo. Trovati anche  rifiuti speciali pericolosi: oli minerali esausti, imballaggi e parti di motori contenenti sostanze pericolose e miscele liquide. 

“I rifiuti - sottolinea in una nota la comandante provinciale del CFS di Chieti, Livia Mattei  - in stato di abbandono incontrollato e corrosi dall'azione degli agenti atmosferici, sono potenzialmente lesivi per il suolo e per le falde sottostanti. Inoltre, poiché a ridosso del Fiume Foro, vi è il concreto pericolo che vengano trascinati dalla corrente in caso di esondazioni”. 
E’ al vaglio dell’Autorità Giudiziaria la posizione dei soggetti che, a vario titolo, hanno usufruito dell’area negli ultimi anni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • Coronavirus: 560 nuovi contagi e 12 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus: 705 nuovi contagi e 10 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

Torna su
ChietiToday è in caricamento