menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti abbandonati: i sindaci incontrano il prefetto

Corona invita gli amministratori a promuovere incontri e assemblee pubbliche presso le rispettive comunità

I sindaci dei Comuni della provincia di Chieti incontrano il prefetto Antonio Corona per cercare di trovare una soluzione in merito all’annoso problema dell’abbandono dei rifiuti. Si è svolta questa mattina al palazzo del Governo a Chieti una riunione alla quale hanno preso parte, oltre agli amministratori locali, i rappresentanti delle Forze di polizia, dell’Anas e delle Ferrovie dello Stato.

I sindaci hanno espresso preoccupazione per il proliferare del fenomeno che, oltre al danno all’ambiente, comporta pesanti conseguenze negative sui bilanci degli Enti, chiamati a sostenere le spese di rimozione e bonifica, con relative ricadute sulle rispettive cittadinanze. 

Tricalle: rifiuti abbandonati con disinvoltura VIDEO

Si è quindi concordato su possibili intese, da verificare e definire, tra le Forze di Polizia, i Carabinieri Forestali e locali per contrastare il fenomeno e prevenire eventuali sovrapposizioni operative. Anche Anas e Ferrovie dello Stato hanno ribadito piena condivisione della questione, per quanto di propria competenza.

“Tuttavia - ha sottolineato il prefetto - la lotta all’abbandono dei rifiuti deve essere necessariamente accompagnata da un’attività di educazione e sensibilizzazione dei cittadini, da attuare nelle singole realtà locali. In tal senso, i sindaci, con le modalità che riterranno, sono stati invitati a promuovere incontri e assemblee pubbliche presso le rispettive comunità, al fine di favorire la diffusione di una cultura civica improntata al rispetto dell’ambiente, una maggiore consapevolezza circa l’importanza di un corretto conferimento dei rifiuti, la conoscenza delle disposizioni normative in materia”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento