menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ennesimo furto sventato sull'autostrada, gli agenti riescono a bloccare l'auto abbandonata in discesa

Manovra spericolata della pattuglia della polizia stradale per recuperare la Range Rover rubata a Pescara ed evitare pericoli

Ennesimo furto d'auto in trasferta sventato dagli agenti della sottosezione della polizia stradale di Vasto sud sull'autostrada A14. L'ultimo episodio risale a questa notte, quando è stata recuperata nei pressi del casello di Vasto una Range Rover appena rubata a Pescara.

Intorno alle 3.50, gli agenti hanno notato transitare l'auto a forte velocità all'altezza del casello di Vasto nord. Insospettiti, si sono immediatamente lanciati all'inseguimento, cercando di bloccare il conducente. 

Questi, però, non solo non si è fermato, ma ha accelerato, compiendo manovre pericolose per non farsi sorpassare dalla pattuglia che cercava di fermarlo, fortunatamente senza riuscire a bloccare gli agenti.

A quel punto il conducente, vistosi braccato, ha investito con l’autovettura rubata la segnaletica stradale, ha frenato bruscamente ed è uscito dall'auto, abbandonando la macchina in un tratto stradale in discesa e dileguandosi nelle campagne circostanti. Solo  un’acrobatica manovra degli agenti della polizia stradale è riuscita a evitare il peggio.

La pattuglia è riuscita a sorpassare l’auto che percorreva il tratto in discesa senza nessun controllo, si sono posizionati davanti al veicolo e, con la parte posteriore del veicolo di servizio, hanno rallentato la corsa impazzita della Range Rover, fino a fermarla e metterla in posizione di sicurezza.

Sono ancora in corso le ricerche per catturare il ladro in fuga.

Il veicolo rubato è stato restituito al legittimo proprietario che ha ringraziato gli agenti della polizia stradale per quanto hanno fatto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento