Cronaca San Giovanni Teatino

San Giovanni Teatino, ristoratore preso a sprangate e rapinato

L'uomo si era addormentato nel retrobottega: è stato picchiato a sangue e ricoverato con un trauma cranico. I ladri hanno portato via 4mila euro dalla cassaforte di "Zaff", in via Chieti

Si era addormentato nel retrobottega, come era solito fare ogni tanto dopo il lavoro. Ma lo scorso weekend ha rischiato grosso: un noto ristoratore della provincia, R.C., 80 anni, proprietario del ristorante "Zaff" a San Giovanni Teatino venerdì notte è stato aggredito e rapinato da alcuni malviventi entrati dalla finestra del locale.

I ladri, che non si aspettavano di trovare l'anziano, non ci hanno pensato due volte a pestarlo nel sonno colpendolo anche con una spranga, prima di raggiungere indisturbati la cassaforte. 4mila euro il bottino portato via.

L'allarme è stato lanciato qualche ora dopo. L'anziano ristoratore è stato ricoverato al reparto di Neurologia del policlinico di Chieti sotto choc, con trauma cranico e diverse ferite in faccia. La prognosi è riservata.

Intanto per i carabinieri è caccia ai banditi che hanno ridotto l'ottantenne in queste condizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Teatino, ristoratore preso a sprangate e rapinato

ChietiToday è in caricamento